Documenti mozioni consiglio comunale – IMU e testamento biologico –


Buongiorno,
riportiamo qui di seguito 2 documenti contenenti le richieste del Movimento 5 Stelle di Pianezza presentate rispettivamente per il consiglio comunale di aprile e il prossimo a data da destinarsi. Riportiamo il testo dei documenti e i due pdf: IMU e testamento biologico.
Per discutere i documenti potete lasciare i vostri commenti in questo blog o unirvi alla discussione sul nostro (vostro) forum


Al Sindaco del Comune di Pianezza
Dott. Antonio Castello

e p.c. Al Segretario Comunale
Dott.ssa Michelina Bonito

Pianezza 20 aprile 2012

Il sottoscritto Consigliere Comunale del gruppo MoVimento 5 Stelle

presenta la seguente MOZIONE:
Oggetto:

“Istituzione del registro comunale per il Testamento Biologico“

 

Premesso che in molte città è già stato istituito tale registro che è segno di maggior rispetto delle singole volontà a tutela della dignità della persona e dei suoi diritti fontamentali garantiti dalla Carta Costituzionale quali quello di integrità fisica e scelta delle azioni sanitarie, da attivarsi sulla propria persona, chiedo che anche questa amministrazione si attivi nei modi più idonei al fine di assicurare la più completa possibilità di scelta da parte dei cittadini in tale ambito garantendone l’applicazione.
Propongo inoltre che accanto alla dichiarazione del testamento biologico, possano essere altresì inserite le proprie disposizioni in relazione alle altre volontà di fine vita (la cosiddetta Carta delle Volontà quali ad esempio:
donazione degli organi, la donazione del proprio corpo alla scienza
le disposizioni in materia di funerale (religioso o civile)
L’assistenza morale (religiosa o laica) nella fase terminale della vita
la cremazione e la dispersione delle ceneri
il desiderio di esser lasciati morire nella propria abitazione.
Mario Perino
(Consigliere MoVimento 5 Stelle)

 

Pianezza 2 maggio 2012

Al Sindaco del Comune di Pianezza dott. Antonio Castello

Il sottoscritto Mario Perino, Capogruppo consiliare del gruppo “MoVimento 5 Stelle” presenta per il prossimo Consiglio Comunale il seguente ordine del giorno avente come oggetto l’ insostenibilità e iniquità dell’ Imposta Municipale Unica e conseguenti richieste al Governo.

ORDINE DEL GIORNO

Oggetto: Insostenibilità e iniquità dell’Imposta Municipale Unica (IMU) e conseguenti richieste al Governo
Il Consiglio Comunale di Pianezza,

PREMESSO

che l’attuale Governo e il Parlamento, rivedendo quanto già deciso in precedenza, hanno definito la nuova Imposta Municipale Unica (IMU) sugli immobili;
che in particolare essi hanno reintrodotto l’imposta sulle prime case, incrementato del 60% il valore presunto degli immobili ai fini del calcolo dell’imposta e imposto un generalizzato aumento delle aliquote;
che inoltre il Governo pretende per sé il 50% dell’imposta relativa alle seconde case e agli altri fabbricati, e inoltre compenserà la nuova imposta sulle prime case con un corrispondente taglio dei trasferimenti ai Comuni;

CONSIDERATO

che i Comuni sono di fatto costretti ad applicare l’IMU e aumentare le aliquote e il carico fiscale sugli immobili, semplicemente per mantenere costanti le proprie entrate rispetto al passato;
che per un appartamento medio a Pianezza si pagheranno presumibilmente alcune centinaia di euro di IMU se usato come prima casa, che potranno facilmente salire a oltre 1000 euro in caso di appartamenti tenuti sfitti per un qualsiasi motivo, con aumenti di imposta che come minimo saranno del 50%, ma che in molti casi arriveranno a moltiplicare l’imposta di varie volte;
che il Governo e il Parlamento hanno previsto o stanno discutendo esenzioni o agevolazioni IMU per vari poteri forti, dalle fondazioni bancarie ai partiti politici, dai grandi costruttori edili agli edifici religiosi, ma non hanno previsto alcuna pietà per gli ordinari cittadini;
che le famiglie pianezzesi in gran parte non sono in grado di sostenere questa nuova imposta, facendo già fatica a sostenere le spese ordinarie;
che l’applicazione di questa misura, diminuendo la propensione a possedere immobili, provocherà inoltre un consistente calo del valore del patrimonio immobiliare delle famiglie, stimato dal Censis in una percentuale dal 20 al 50 per cento, lasciando il patrimonio di chi ha esigenza di vendere in preda alla speculazione immobiliare;
che lo Stato centrale potrebbe invece ottenere nuove risorse economiche mediante un taglio della spesa pubblica, e più precisamente delle spese militari, delle grandi opere inutili, dei finanziamenti ai partiti politici, degli stipendi e delle pensioni d’oro, delle clientele, della corruzione, degli enti inutili e delle assunzioni clientelari;

RAVVISANDO

l’esigenza di tutelare i propri cittadini da una insostenibile crescita della pressione fiscale, che rischia di distruggere la coesione sociale, di provocare una rivolta fiscale generalizzata contro lo Stato e di portare sul lastrico le famiglie, mettendo a rischio la stessa sopravvivenza di molti pianezzesi;

RIFIUTANDO

l’odiosa manovra del Governo e del Parlamento, che trasformano i Comuni in esattori di una imposta ingiusta e insopportabile di cui lo Stato centrale tratterrà però, direttamente o tramite taglio dei trasferimenti, la parte maggiore;

INVITA

il Governo e il Parlamento:

1. a rivedere immediatamente le norme che regolano l’IMU, permettendo ai Comuni di decidere autonomamente e senza vincoli quali siano le aliquote da imporre ai cittadini, compresa la possibilità di esentare completamente le prime case o altre categorie di immobili;
2. a cancellare qualsiasi previsione di trasferimento allo Stato centrale di una qualsiasi frazione dell’IMU, affinché lo Stato provveda ad imporre e incassare in prima persona le imposte di cui ritiene di avere bisogno, senza trasformare i Comuni in esattori per conto dello Stato centrale;

3. a reperire le risorse finanziarie di cui ritiene di avere bisogno mediante una riduzione della spesa pubblica, tramite l’eliminazione degli sprechi e degli esborsi inutili elencati all’ultimo punto delle considerazioni sopra esposte.

Mario Perino

(consigliere comunale MoVimento 5 Stelle )

Questa voce è stata pubblicata in Appuntamenti, Consigli comunali e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...